Confagricoltura Bari

Puglia, maggiorazione del 60% dei quantitavi di accredito d’imposta per il tramite del carburante ad accisa agevolata

Con la determina n. 192 del 27 agosto 2019, la sezione “Competitività delle filiere agroalimentari” della Regione Puglia, ha stabilito di concedere, limitatamente all’anno in corso, a tutte le aziende agricole pugliesi, la “maggiorazione del 60% dei quantitativi di accredito d’imposta per il tramite del carburante ad accisa agevolata, come indicato dal D.M. 30.12.2015 , destinata ai trattamenti e alle lavorazioni del terreno da effettuare per la vite da tavola e da vino, i seminativi, l’arbolicoltura da frutto polposo e in  guscio, gli oliveti e gli agrumeti”.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici

Aiutaci a far crescere le nostre pagine social. Mettici un like e noi ricambieremo!