Confagricoltura Bari

Siccità, accordo tra Confagricoltura e Netafim per ottimizzare l’uso dell’acqua. In Puglia 80% del potabile utilizzato dal settore agricolo

Quasi l’80% dell’acqua potabile in Puglia viene usata per fini irrigui, il problema siccità che peggiora di anno in anno pone una questione: utilizzare al meglio le risorse evitando sprechi. Confagricoltura e Netafim Italia stanno siglando un accordo di partnership proprio con l’obiettivo di favorire l’adozione e la diffusione dell’agricoltura sostenibile e per ottimizzare l’utilizzo dell’acqua (foto il faro24).

A firmare il protocollo d’intesa Massimiliano Giansanti presidente di Confagricoltura, e Ran Maidan ceo Netafim Ltd, Daniel Neves presidente di EMEA Division e Stefano Ballerini country manager Netafim Italia, nel corso di un incontro stampa che si terrà a Bologna il 7 novembre 2018, alle ore 14 – nell’ambito di Eima International – presso lo spazio fieristico di Netafim Italia (Stand B37, Padiglione 21).

“Si tratta di un accordo strategico – informano Confagricoltura e Netafim Italia – che esprime la piena condivisione di valori per lo sviluppo e la diffusione di tecniche per l’utilizzo dell’acqua, anche tramite l’agricoltura di precisione e più in generale le tecnologie digitali. Pone le basi per accelerare la crescita tecnologica delle imprese agricole italiane, migliorando la sostenibilità, ottimizzando la produttività e riducendo i costi”.

 

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici

Aiutaci a far crescere le nostre pagine social. Mettici un like e noi ricambieremo!