Confagricoltura Bari

Psr Puglia, sbloccati i primi pagamenti delle misure 4.1A e 6.1

La Regione Puglia sblocca il bando ‘Misura 6.1’ del Programma di sviluppo rurale (Psr) dedicato ai giovani agricoltori: lo annuncia il dipartimento regionale per l’Agricoltura. Il finanziamento è di 55 milioni, destinatari 237 giovani imprenditori. La graduatoria era stata annullata dal Tar Puglia dopo alcuni ricorsi. Queste risorse si aggiungono agli 82 milioni sbloccati dalla Regione relativi alla ‘Misura 4.1A’ in favore di altre 423 imprese. “Nonostante i numerosi ricorsi proposti avverso i bandi del Psr – è detto in una nota del dipartimento Agricoltura – oggi 660 aziende, tra esistenti e nuove, potranno proseguire nel proprio percorso, con un finanziamento complessivo di oltre 137 milioni di euro di finanziamento pubblico, a valere sul Psr”.

 “La Regione Puglia – si legge ancora nella nota – senza in alcun modo compromettere quelli che saranno gli effetti delle decisioni del Tar attese per la fine del mese, è intervenuta prontamente sia al fine di tutelare l’interesse pubblico legato alla necessità di dare risposte nel più breve tempo possibile alle aziende, anche al fine di una loro maggiore serenità nel proseguo delle realizzazione, sia per evitare il rischio di perdite di risorse finanziarie legate al Psr Puglia 2014-2020”.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici

Aiutaci a far crescere le nostre pagine social. Mettici un like e noi ricambieremo!