Confagricoltura Bari

Gilet Arancioni in piazza il 7 gennaio a Bari, con loro Cgil, Cisl e Uil: i comunicati

Il 7 gennaio in piazza contro governo e Regione Puglia e accanto ai Gilet Arancioni ci saranno anche Cgil, Cisl e Uil. La conferma dai due comunicati inviati oggi che pubblichiamo integralmente:
Cgil e Gilet Arancioni per protestare contro il mancato riconoscimento dello stato di calamità. “Apriamo oggi un tavolo – dichiarano i rappresentanti sindacali e del coordinamento di protesta – che porti a una piattaforma condivisa. Ci auguriamo che questa sia l’occasione per trovare un confronto proficuo sulle vertenze del comparto e per costruire nuove relazioni sindacali”.

La crisi dell’agricoltura pugliese, e in particolare del settore olivicolo, fortemente danneggiato dalla Xylella e dalle gelate 2018, colpisce direttamente i lavoratori. Il numero delle giornate lavorative perse nell’ultimo anno supera il milione. 

È per questo che i Gilet arancioni, pronti a scendere in piazza lunedì a Bari con i loro trattori, hanno coinvolto anche i sindacati dei lavoratori, insieme ad altre organizzazioni rappresentative di diversi settori economici del territorio.

La Cgil conferma la propria partecipazione alla manifestazione di protesta del 7 gennaio, insieme con le altre sigle sindacali. “Fra noi e le associazioni datoriali ci sono ancora molte cose da chiarire – dicono – Ma la situazione che la Puglia agricola vive in questo momento deve essere affrontata in modo corale e unitario”.

Per leggere il secondo comunicato aprire il link sotto:

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici

Aiutaci a far crescere le nostre pagine social. Mettici un like e noi ricambieremo!