Confagricoltura Bari

Domanda unica Pac, è possibile presentare la richiesta di anticipazione del pagamento

Si informa che è possibile presentare on line la richiesta di Anticipazione del pagamento della Domanda Unica PAC 2020. L’aiuto de minimis connesso all’anticipazione è calcolato sulla base del tasso di interesse fissato dalla Commissione europea, al quale sono aggiunti 100 punti base, come indicato con comunicazione della stessa Commissione europea 2008/C 14/02; il tasso di interesse è quindi pari a 0,89%.

Il periodo preso in considerazione per il calcolo dell’interesse decorre dalla data di erogazione dell’anticipo, fino al 30 giugno 2021. L’importo dell’anticipazione è fissato nella misura del 50% degli importi risultati ammissibili all’aiuto.

Sono esclusi dall’anticipazione:

• i soggetti con trasferimenti dei titoli in qualità di cedente non perfezionati al momento della concessione del finanziamento;

• i soggetti che hanno una situazione debitoria con importi esigibili nel Registro nazionale debiti o nel Registro debitori dell’Organismo pagatore e non esigibili ma comunque noti all’Organismo pagatore;

• i soggetti con provvedimenti di sospensione dei pagamenti attivati dall’Organismo pagatore;

• i soggetti che già beneficiano dell’anticipazione bancaria dei contributi PAC attivata sulla base delle convenzioni sottoscritte dall’Organismo pagatore con gli istituti bancari; • i soggetti che non soddisfano il requisito di agricoltore attivo;

• i soggetti per il quali l’importo dell’aiuto non trovi piena capienza dalle risultanze della consultazione del Registro nazionale degli aiuti di stato (RNA). Si chiede, pertanto, la cortesia di avvisare tempestivamente i nostri operatori CAA, anche con un messaggio, della volontà di richiedere la suddetta anticipazione.

3 commenti

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici

Aiutaci a far crescere le nostre pagine social. Mettici un like e noi ricambieremo!