Confagricoltura Bari

Ambiente, Giansanti: “Importante provvedimento della Commissione UE contro la deforestazione. Ora si osi di più a tutela dell’ambiente e dei consumatori”

“Il provvedimento adottato oggi dalla Commissione europea per limitare le importazioni di materie prime legate alla deforestazione è un primo passo importante al quale dovranno seguirne altri a tutela dei consumatori e dell’ambiente”. Così il presidente di Confagricoltura, Massimiliano Giansanti, alla pubblicazione del documento della Commissione Ue che prevede alcune iniziative nell’ambito del Green Deal in relazione a deforestazione, gestione dei rifiuti e strategia del suolo. L’obiettivo annunciato è molteplice: passare a un’economia circolare, proteggere la natura e innalzare gli standard ambientali nell’Unione europea e nel mondo.

Le nuove regole prevedono che l’importazione in Europa di una serie di materie prime e prodotti – tra i quali, soia, carni bovine, caffè, cacao e olio di palma – sia accompagnata dalla certificazione di non aver contribuito alla distruzione di foreste. Il tutto si basa su un sistema di tracciabilità rafforzata e controlli affidati agli Stati membri che potranno sospendere l’immissione sul mercato Ue di prodotti ritenuti causa di deforestazione.

“L’annuncio della Commissione è in linea con gli impegni assunti dal G20 e dalla Cop 26 e conferma il ruolo di rilievo del settore primario nel raggiungimento dei traguardi di sostenibilità” – aggiunge Giansanti. “A queste iniziative dovranno ora seguire altri provvedimenti in grado di condizionare le regole di importazione nella Ue in fatto di sicurezza alimentare, tutela ambientale e garanzie sociali – conclude il presidente di Confagricoltura – In questo modo, con il principio della reciprocità, riusciremo a tutelare il pianeta a beneficio anche dei consumatori”.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici

Aiutaci a far crescere le nostre pagine social. Mettici un like e noi ricambieremo!