Confagricoltura Bari

Progetto INNOSETA per i cerealicoltori, workshop ad Agrilevante: ecco come partecipare, crediti formativi professionali per gli agronomi

L’11 ottobre, alle 10 e 30, nel Centro Congressi della Fiera del Levante di Bari, durante Agrilevante – l’esposizione internazionale di macchine, impianti e tecnologie per le filiere agricole – si svolgerà il workshop gratuito INNOSETA, l’innovazione nel settore dei trattamenti fitosanitari su cereali.

Sono previsti CFP per Dottori Agronomi regolarmente iscritti all’Albo secondo quanto previsto dal regolamento CONAS n. 3/2013

Il progetto europeo INNOSETA (2018-2021 – www.innoseta.eu), finanziato nell’ambito del Programma Quadro europeo per la Ricerca e l’Innovazione Horizon 2020, promuove lo scambio di idee fra il mondo dell’industria, quello della ricerca e il settore agricolo attraverso la creazione di un network tematico nel settore della distribuzione degli agrofarmaci, che metta in comunicazione queste realtà. Spesso, infatti, le soluzioni più innovative e le migliori tecniche disponibili non vengono utilizzate dal mondo produttivo poiché gli agricoltori non vengono mai a conoscenza della loro esistenza.

I network tematici di questo tipo di progetti europei hanno infatti due obbiettivi principali:

  • raccogliere le informazioni scientifiche dagli Enti di ricerca e quelle sulle innovazioni tecniche vicine ad essere mature per il mercato, ma non sufficientemente conosciute dagli agricoltori;
  • tradurre queste informazioni in una forma facilmente comprensibile dagli utilizzatori finali per favorirne la diffusione a livello nazionale ed europeo.

Con il Workshop INNOSETA dell’11 ottobre – incentrato sui cereali – e organizzato in 3 gruppi di lavoro tematici interattivi ai quali sono invitati cerealicoltori, ricercatori, tecnici, costruttori e funzionari regionali attivi nel campo dei trattamenti fitosanitari – si intende presentare le più recenti innovazioni relative a:

  • aumento della qualità e dell’accuratezza della distribuzione dei prodotti fitoiatrici;
  • riduzione della deriva;
  • riduzione della contaminazione nel corso delle operazioni di riempimento, miscelazione e lavaggio dei serbatoi delle irroratrici;

I partecipanti saranno invitati a discutere e valutare tali innovazioni al fine di identificare quelle più promettenti e più facilmente applicabili su vasta scala in cerealicoltura e a stimolare l’Unione Europea a definire le nuove priorità di intervento nel settore dei trattamenti fitosanitari.

Per registrarsi inviare una mail a fabrizio.gioelli@unito.it indicando nell’oggetto: INNOSETA, 11 ottobre e nel testo il gruppo di lavoro prescelto (GL1, GL2 o GL3) oppure telefonare al 0116708844 entro il 4 ottobre p.v.

Per maggiori approfondimenti cliccare sul link:

locandina completa

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici

Aiutaci a far crescere le nostre pagine social. Mettici un like e noi ricambieremo!