Confagricoltura Bari

Pratiche commerciali sleali nella filiera agroalimentare, la commissione agricoltura del Parlamento europeo vota la messa al bando

La Commissione agricoltura del Parlamento europeo ha votato la messa al bando della pratiche commerciali sleali nella filiera agroalimentare. A darne notizia è stato Paolo De Castro, primo vicepresidente della Commissione agricoltura del Parlamento Ue e relatore sulla proposta di vietare le pratiche sleali nella catena alimentare.

Il voto della commissione è stato di 38 a favore, 4 contrari e 2 astenuti. In sostanza la proposta vieta la cancellazione last minute degli ordini, i ritardi nei pagamenti ai fornitori, le modifiche unilaterali dei contratti, i mancati pagamenti ai fornitori per la merce invenduta. Il 22 ottobre la Plenaria del parlamento dovrà  validare il testo, l’approvazione definitiva del testo dovrebbe avvenire entro la fine di dicembre 2018.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici

Aiutaci a far crescere le nostre pagine social. Mettici un like e noi ricambieremo!