Confagricoltura Bari

Fondi comunitari e legge Antimafia, per le aziende agricole si va verso l’esonero dall’obbligo per importi sino a 25mila euro

Le aziende agricole, per il 2019, potrebbero ottenere la proroga dell’esenzione  dall’obbligo  della presentazione della documentazione Antimafia per le domande di accesso ai fondi europei  di importo fino a 25mila euro. Nel “decreto sicurezza”, infatti, è stato approvato in commissione Affari costituzionali un emendamento bipartisan che ha ottenuto il parere positivo del Governo.

Una battaglia portata avanti anche da Confagricoltura Bari-Bat. L’esonero a  regime della documentazione antimafia vale per tutti gli aiuti  comunitari inferiori ai 5 mila euro, mentre per quelli fino a 25mila euro  è prevista l’esenzione per tutto il 2018.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici

Aiutaci a far crescere le nostre pagine social. Mettici un like e noi ricambieremo!