Confagricoltura Bari

Emergenza Xylella, il Consiglio regionale boccia l’Agenzia per l’innovazione in agricoltura

La gestione della batteriosi da Xylella fastidiosa nel territorio della regione Puglia non si avvarrà dell’Agenzia regionale per l’innovazione in agricoltura. L’Arxia, prevista dalla normativa regionale del marzo 2017, è stata infatti affossata oggi dal Consiglio regionale della Puglia con un voto segreto che ha fatto decadere l’intero disegno di legge istitutivo dell’agenzia.

È bastato un emendamento proposto dalla consigliera di Forza Italia, Francesca Franzoso, e la contestuale richiesta di voto segreto per far passare con 21 voti favorevoli e 18 contrari (su 39 consiglieri presenti e votanti) l’abrogazione dell’art. 11 della legge regionale 2017. Per l’agenzia era previsto un inquadramento come ente strumentale della Regione, dotato di personalità giuridica di diritto pubblico e di autonomia amministrativa, organizzativa, contabile e patrimoniale.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici

Aiutaci a far crescere le nostre pagine social. Mettici un like e noi ricambieremo!