Confagricoltura Bari

Bonus ristrutturazioni 2018 con obbligo di comunicazione Enea: le scadenze

La  Legge di Bilancio 2018, per consentire il monitoraggio e la valutazione del risparmio energetico ottenuto grazie alla realizzazione degli interventi edilizi e tecnologici che comportano risparmio energetico e/o l’utilizzo delle fonti rinnovabili di energia e che accedono alle detrazioni fiscali perviste per le ristrutturazioni edilizie, ha introdotto l’obbligo di trasmettere all’Enea le informazioni sui lavori effettuati, analogamente a quanto già previsto per le detrazioni fiscali per gli interventi di riqualificazione energetica (Ecobonus).

A tal fine l’Enea, d’intesa con il ministero dello Sviluppo Economico e con l’Agenzia delle Entrate, ha realizzato un sito web dedicato ristrutturazioni2018.enea.it, rivolto agli utenti per la trasmissione dei dati relativi agli interventi soggetti all’obbligo. L’obbligo di comunicazione Enea dei lavori che danno diritto al bonus per le ristrutturazioni edilizie è previsto per tutti i lavori ultimati a partire dal 1° gennaio 2018.

La trasmissione dei dati all’ENEA dovrà avvenire entro il termine di 90 giorni a partire dalla data di ultimazione dei lavori o del collaudo.

Per gli interventi la cui data di fine lavori (come da collaudo delle opere, dal certificato di fine dei lavori o da dichiarazione di conformità) è compresa tra il 01/01/2018 e il 21/11/2018 (data di apertura del sito) il termine dei 90 giorni decorre dal 21/11/2018 con scadenza 19/02/2019.

 

 

ELENCO INTERVENTI SOGGETTI ALL’OBBLIGO DI INVIO ENEA

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici

Aiutaci a far crescere le nostre pagine social. Mettici un like e noi ricambieremo!